IL BALSAMO SPORCA I CAPELLI ?

Il balsamo sporca i capelli ?

Questa domanda mi è stata fatta spesso all’interno del mio negozio, oggi voglio chiarire il più possibile i dubbi riguardanti questo argomento .

Il balsamo NON sporca i capelli anzi è indispensabile per la cura e per la manutenzione delle lunghezze e punte idratate e nutrite. Spesso gli shampoo portano ad una eccessiva secchezza della lunghezza dei capelli per questo i balsami sono così fondamentali.

IL balsamo va messo sempre ?

Il balsamo va messo dopo ogni shampoo per ripristinare il grasso naturale delle lunghezze e punte . Rende i capelli più docili al pettine, elimina l’ elettricità statica e ne previene l’ idratazione.

Il balsamo come va applicato ?

Fondamentale oltre la scelta del balsamo è l’applicazione . Dopo aver eseguito lo shampoo e aver tamponato un po’ i capelli si prende una noce di prodotto, la si massaggia nelle mani e si applica il prodotto da sotto l’orecchio fino alla punta non toccando la parte superiore dei capelli. Questa applicazione permette di non ingrassare la base ma di lasciar agire allo stesso tempo il balsamo solo sulle lunghezze e punte. Se i tuoi capelli sono eccessivamente corti l’ applicazione va fatta nello stesso modo, massaggiando il prodotto nelle mani e toccando solo le lunghezze, oltre i 5 cm di base dei capelli.

Quanto ne serve ?

La dose giusta è mezza noce per i capelli corti, una noce per tagli medio-lunghi. Se il balsamo presenta l’erogatore , la quantità giusta solitamente è quella prevista dal prodotto .

Va lasciato in posa?

Personalmente considero la tempistica dell’ applicazione una scelta data dal tempo disponibile. Alle mie clienti consiglio una volta alla settimana di coccolarsi mettendo in posa il balsamo prima di entrare in doccia.

Un balsamo vale l’altro?

Purtroppo la risposta è no . Certi balsami risultano troppo ricchi e nutrienti per certi tipi di capelli. Se non sapete come scegliere venite a trovarci e con una consulenza gratuita troveremo la soluzione adatta a voi

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.